BIBLIOGRAFIA DI GIUSEPPE DESSI'

OPERE DI GIUSEPPE DESSI’

ROMANZI E RACCONTI

La sposa in città, Modena, Guanda, 1939.
San Silvano, Firenze, Le Monnier, 1939 (n.e. Milano, Feltrinelli, 1962; Milano, Mondadori, “Oscar”, 1981; Nuoro, Ilisso, 2003).
Michele Boschino, Milano, Mondadori, 1942 (n.e. 1975; “Oscar”, 1977).
Racconti vecchi e nuovi, Roma, Einaudi, 1945.
Storia del principe Lui, Milano, Mondadori, 1949 (n.e. 1969).
I passeri, Pisa, Nistri-Lischi, 1955 (n.e. Milano, Mondadori, 1965).
Isola dell’Angelo, Caltanissetta-Roma, Sciascia, 1957 (poi in Lei era l’acqua, Milano, Mondadori, 1966).
La ballerina di carta, Bologna, Cappelli, 1957.
Introduzione alla vita di Giacomo Scarbo, Venezia, Sodalizio del libro, 1959 (n.e. Milano, Mondadori, 1973; Nuoro, Ilisso, 2004).
Il disertore, Milano, Feltrinelli, 1961 (n.e. Milano, Mondadori, 1974; “Oscar”, 1976; Nuoro, Ilisso, 1997).
Lei era l’acqua, Milano, Mondadori, 1966 (n.e. Nuoro, Ilisso, 2003).
Paese d’ombre, Milano, Mondadori, 1972 (n.e. “Oscar”, 1975; Nuoro, Ilisso, 1998).
La scelta, a cura di Anna Dolfi, Milano, Mondadori, 1978 (n.e. “La biblioteca dell’identità/L’Unione sarda”, luglio 2003).
Come un tiepido vento, Palermo, Sellerio, 1989.

TEATRO

Racconti drammatici (La giustizia, Qui non c’è guerra), Milano, Feltrinelli, 1959.
L’uomo al punto, in “Terzo programma”, 1961, 1, pp. 240-283.
La trincea, in “Teatro nuovo”, marzo-aprile 1962 (poi in AA. VV., Drammi e commedie, Torino, ERI, 1965, X).
Eleonora d’Arborea, Milano, Mondadori, 1964 (n.e. Sassari, Edes, 1995).

SAGGISTICA

Sardegna una civiltà di pietra (in collaborazione con Franco Pinna e Antonio Pigliaru), Roma, Edizioni de “L’automobile”, 1961.
Narratori di Sardegna (in collaborazione con Nicola Tanda), Milano, Mursia, 1965.
Scoperta della Sardegna, Milano, Il Polifilo, 1966.
La leggenda del Sardus Pater, Urbino, Stamperia Posterla, 1977.
Un pezzo di luna. Note, memoria e immagini della Sardegna, a cura di Anna Dolfi, Cagliari, Edizioni della Torre, 1987 (n.e. 2006).

POESIE, DIARI, CORRISPONDENZE, INTERVISTE

Poesie, a cura di Neria de Giovanni, Alghero, Nemapress, 1993.
Diari 1926-1931, a cura di Franca Linari, Roma, Juvence, 1993.
Diari 1931-1948, a cura di Franca Linari, Roma, Juvence, 1999.
Giuseppe Dessì-Claudio Varese, Lettere 1931-1997, a cura di Marzia Stedile, Roma, Bulzoni, 2002.
Diari 1948-1951, a cura di Franca Linari, Firenze, FUP, 2009.
Giuseppe Dessì, Lettere di amici e lettori, Firenze, FUP, 2009.
Dell’autore su se stesso si vedano in particolare le pagine di Ritratti su misura (Venezia, Sodalizio del libro, 1960), l’appendice alla Scelta cit., e i brani di ricordo e ricostruzione autobiografica in Un pezzo di luna cit. Per una dichiarazione di poetica l’intervista L’arroganza della letteratura, in “Il contesto”, 1977, 1, pp. 69-74 (ora, con il titolo L’arroganza della letteratura (intervista a Giuseppe Dessì), in Anna Dolfi, In libertà di lettura. Note e riflessioni novecentesche, Roma, Bulzoni, 1990, pp. 379-384). Sulla passione di Dessì per la pittura e il disegno (e con riproduzione di sue opere figurative) si veda Giuseppe Dessì-Maria Lai, Un gioco delle parti, a cura di Anna Dolfi, Cagliari, Arte Duchamp, 1997.
Essenziali per lo studio della bibliografia dell’autore alcuni libri che danno notizia dei materiali custoditi nel Fondo Dessì dell'"Archivio contemporaneo Alessandro Bonsanti" del Gabinetto G. P. Vieusseux di Firenze:
Giuseppe Dessì. Storia e catalogo di un archivio, a cura di Agnese Landini, Firenze, Firenze University Press, 2002.
Le corrispondenze familiari nell'Archivio Dessì, a cura di Chiara Andrei, Firenze, Firenze University Press, 2003.
(Bibliografia a cura di Anna Dolfi, ordinario di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università di Firenze)

BIBLIOGRAFIA CRITICA ESSENZIALE SU GIUSEPPE DESSI’

♦ Gianfranco Contini, Inaugurazione di uno scrittore, in “Letteratura”, aprile 1939 (poi in Esercizi di lettura, Torino, Einaudi, 1974, pp. 175-180).
♦ Niccolò Gallo, La narrativa italiana del dopoguerra, in “Società”, giugno 1950, pp. 324-341 (ora in Scritti letterari di Niccolò Gallo, Milano, Il Polifilo, 1975, pp. 29-47).
♦ Arcangelo Leone De Castris, I passeri, in Decadentismo e realismo, Bari, Adriatica, 1959, pp. 181-186.
♦ Enrico Falqui, Giuseppe Dessì, in Novecento letterario, Firenze, Vallecchi, 1961, pp. 121-146.
♦ Eurialo De Michelis, Giuseppe Dessì [1939], in Narratori al quadrato, Pisa, Nistri-Lischi, 1962, pp. 69-79.
♦ Pina Ragionieri Sergi, Breve storia di Giuseppe Dessì, in “Belfagor”, 1962, 2, pp. 220-224.
♦ Claudio Varese, Prefazione a San Silvano, Milano, Feltrinelli, 1962, pp. 7-15.
♦ Giacomo Debenedetti, Dessì e il golfo mistico, in Intermezzo, Milano, Mondadori, 1963 (n.e. Il Saggiatore, 1972, pp. 190-200).
♦ Claudio Varese, Giuseppe Dessì, in Occasioni e valori della letteratura contemporanea, Bologna, Cappelli, 1967 (ma come raccolta di interventi del 1940, 1949, 1955, 1959, 1960, 1961).
♦ Michele Tondo, Giuseppe Dessì, in Storia della letteratura italiana. I contemporanei III, Milano, Marzorati, 1969, pp. 559-586 (poi ampliato in Lettura di Giuseppe Dessì, in Sondaggi e letture di contemporanei, Lecce, Micella, 1974, pp. 9-69).
♦ Nicola Tanda, in Realtà e memoria nella narrativa contemporanea, Roma, Bulzoni, 1970.
♦ Giuliano Manacorda, Giuseppe Dessì, in Vent’anni di pazienza. Saggi sulla letteratura italiana contemporanea, Firenze, la Nuova Italia, 1972, pp. 87-115 (ma come raccolta di precedenti interventi).
♦ Vittorio Stella, Introspezione e storia nella narrativa di Giuseppe Dessì, in “Trimestre”, 1972, 3/4, pp. 359-393 (ora in L’apparizione sensibile. Analisi e revisioni, Roma, Bulzoni, 1979, pp. 243-277).
♦ Claudio Toscani, Dessì, Firenze, La Nuova Italia, “Il Castoro”, 1975.
♦ Claudio Varese, Introduzione a Paese d’ombre, Milano, Mondadori, “Oscar”, 1975, pp. V-XIII (poi, con altri saggi dessiani, in in C. Varese, Sfide del Novecento. Letteratura come scelta, Firenze, Le Lettere, 1992).
♦ Claudio Varese, Introduzione a Michele Boschino, Milano, Mondadori, 1975, pp. V-XIV (poi, con altri saggi dessiani, in in C. Varese, Sfide del Novecento cit.).
♦ Anna Dolfi, Introduzione a Il disertore, Milano, Mondadori, “Oscar”, 1976, pp. 5-27 (poi, col titolo Forme della ripetizione e intermittences nel “Disertore”, in A. Dolfi, Terza generazione. Ermetismo e oltre, Roma, Bulzoni, 1997, pp. 435-446).
♦ Mario Miccinesi, Invito alla lettura di Dessì, Milano, Mursia, 1976.
♦ Anna Dolfi, La parola e il tempo. Saggio su Giuseppe Dessì, Firenze, Nuovedizioni Enrico Vallecchi, 1977 (n.e. rivista, con il titolo La parola e il tempo. Giuseppe Dessì e l’ontogenesi di un ‘roman philosophique’, Roma, Bulzoni, 2003).
♦ Claudio Varese, Introduzione a La scelta, Milano, Mondadori, 1978 (poi in C. Varese, Sfide del Novecento cit.).
♦ Anna Dolfi, Un romanzo interrotto. Commento e nota al testo della Scelta cit., pp. 129-176.
♦ Anna Dolfi, Le costanti narrative nell’opera di Dessì e l’eccezione ‘ferrarese’ di San Silvano, in “Esperienze letterarie”, 1979, 1, pp. 76-88 (poi in A. Dolfi, Terza generazione cit., pp. 405-422).
♦ Anna Dolfi, Profili di contemporanei. Giuseppe Dessì [teatro], in “Rivista italiana di drammaturgia”, 1980, 13, pp. 115-125 (poi col titolo Dessì e la scena/teatro, in A. Dolfi, In libertà di lettura. Note e riflessioni novecentesche, Roma, Bulzoni, 1990, pp. 175-189).
♦ Anna Dolfi, Introduzione a San Silvano, Milano, Mondatori, “Oscar”, 1981, pp. 5-28 (poi col titolo Ragione e passione in un ‘roman philosophique’, in A. Dolfi, Terza generazione cit., pp. 423-434).
♦ AA. VV., La poetica di Giuseppe Dessì e il mito della Sardegna. Atti del convegno [… 1983], Cagliari, Tipografia Tea, 1986 (contiene tra gli altri interventi di Giorgio Bàrberi Squarotti, Michele Dell’Aquila, Anna Dolfi, Giuliano Manacorda, Giorgio Petrocchi, Giovanni Pirodda, Pina Sergi Ragionieri, Nicola tanda, Michele Tondo, Claudio Varese, Giorgio Bassani, Franco Dessì-Fulgheri).
♦ AA. VV., Il lume dei due occhi. G. Dessì: biografia e letteratura, a cura di Sabino Caronia, Cosenza, Edizioni Periferia, 1987 (con tiene tra gli altri interventi di Italo Alighiero Chiusano, Anna Dolfi, Cesare Garboli, Guglielmo Petroni, Nicola Tanda, Claudio Varese).
♦ Anna Dolfi, Post-face a San Silvano, traduit de l’italien par Gilbert Rossa avec la collaboration de Bernard Simeone, Lagrasse, Verdier, 1988 (poi col titolo Rileggendo Dessì e “San Silvano”, in A. Dolfi, In libertà di lettura. Note e riflessioni novecentesche cit., pp. 159-168, ma nel libro sono raccolti anche altri saggi su Dessì).
♦ Carlo Cordiè, Tre note su Giuseppe Dessì (il poeta lirico, l’epistolografo, il critico letterario, in “Critica letteraria”, 1988, 58, pp. 49-110; 1988, 59, pp. 281-303.
♦ Mariangela Musio (a cura di), Pisa 1935: Giuseppe Dessì e Luigi Russo (Due testi inediti), in Annali della Facoltà di Lettere e Filosofia – Università di Siena, Firenze, Olschki, 1990, pp. 189-203.
♦ Sandro Maxia, Prefazione a Paese d’ombre, Nuoro, Ilisso, 1998, pp. 7-40.
♦ Michele Dell’Aquila, Giuseppe Dessì: i racconti, in “Italianistica”, 1998, 3, pp. 393-400.
♦ Sandro Maxia, Prefazione a Il disertore, Nuoro, Ilisso, 1997, pp. 7-41.
♦ Carlo Alberto Madrignani, Il silenzio di Michele [prefazione a] Michele Boschino, Nuoro, Ilisso, 2002, pp. 7-36.
♦ Giuseppe Marci-Laura Pisano, Giuseppe Dessì: I luoghi della memoria. Fotografie di Salvatore Ligios, Cagliari, CUEC, 2002.
♦ Una giornata per Giuseppe Dessì. Atti di seminario, a cura di Anna Dolfi, Roma, Bulzoni, 2005.
♦ Anna Dolfi, Giuseppe Dessí. una biblioteca murata e la genesi di un immaginario romanzesco, in Una mente colorata. Studî in onore di Attilio Mauro Caproni per i suoi 65 anni […], Roma, Il libro e le letterature; Manziana, Vecchiarelli, 2007, pp. 47-58.
(Bibliografia Critica Essenziale a cura di Anna Dolfi, ordinario di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università di Firenze)

Torna alla Biografia

Torna all'Home Page

Motore di Ricerca
Ricerca personalizzata

Visite e Social links
Segui FondazioneDessi su Twitter facebook

Valid CSS!

Informazioni & Contatti | Termini d'uso | Note
Copyright © 2014 Fondazione Giuseppe Dessì. Tutti i diritti riservati.

Valid XHTML 1.0 Transitional

Attenzione: sito ottimizzato per risoluzioni dello schermo da 1024x768 in su.

Layout del sito creato e codificato da Joystar